“EROS SACRO”

gio 12 maggio 2016, Ore 09:39

Già dal periodo protostorico (3000 a.C.), tra le civiltà mesopotamiche, la sessualità godeva di un posto d’onore, accomunata alla sfera del divino e ai cicli della natura, ai riti della fecondità e della fertilità, come era naturale tra popolazioni la cui sopravvivenza dipendeva dalle pratiche agricole stagionali sempre saldamente legate a fenomeni di culto. Si praticava il rituale detto “ierogamia”, le nozze sacre in cui il re-sacerdote, rappresentante terreno della divinità, si univa con una sacerdotessa simbolo della divinità femminile. E’ opinione diffusa che da questa remota tradizione abbia tratto origine il fenomeno della cosiddetta prostituzione sacra, la “ierodulia”.

Leggi Articolo >>

EROS NELL’ANTICO EGITTO

gio 12 maggio 2016, Ore 09:44

Tornando indietro nel tempo vediamo, ad esempio, che la sfera dell’eros nell’antico Egitto, a fronte della scarsità di documenti iconografici significativi, ci ha però trasmesso svariati testi. Tra questi vi è il cosiddetto “papiro erotico di Torino” risalente alla XX Dinastia (1186-1069 a.C.), da Deir el-Medina, conservato attualmente al Museo Egizio del capoluogo piemontese. Questo documento, suddiviso in due parti, una satirica e l’altra erotica, descrive, nella seconda, il convegno amoroso tra un contadino barbuto ed una cortigiana, unendo la dovizia di particolari ad un notevole senso dello humour. Vi si narra dei preparativi da parte ...

Leggi Articolo >>

I GRECI E L’ EROS

lun 23 maggio 2016, Ore 11:53

Eros è per sua stessa travolgente natura la forza eretica che sfugge alle categorie del νομόϛ, alla legge regolatrice della comunità. La sua essenza si configura nella tradizione del pensiero greco come esterna, al di sopra di ogni precetto istituzionalizzato, dunque pericolo potenziale e minaccia dell’ordine costituito.
Eros è la mania dionisiaca, invasamento ardente che irretisce il razionale, giungendo a versare come recita Archiloco “nebbia sugli occhi”, dunque sul mondo sensibile e sul corretto pensare, sul controllo di sé, la temperanza.

L’Eros si lega ambiguamente ai piaceri del corpo, svia l’individuo e lo allontana dalla ricerca del vero, del bene, ...

Leggi Articolo >>

EROTISMO NELLA ROMA ANTICA

lun 23 maggio 2016, Ore 12:13

L’erotismo femminile nel mondo romano non differiva di molto. La moglie, aveva il compito di custodire il focolare domestico e di dare al marito figli legittimi dopo un matrimonio che, in genere, veniva contratto prima ancora del raggiungimento dell’età fertile, contrariamente alle usanze elleniche. Non può sorprendere che le convivenze forzate tra persone reciprocamente indesiderate e con enormi gap generazionali conducessero in genere verso rapporti extraconiugali, da ambo le parti, ma più certo più tollerati per la parte maschile. La sessualità era quindi, almeno per la donna comune di buona famiglia, alquanto repressa e certamente sottovalutata oltre che subordinata a ...

Leggi Articolo >>

LE ORIGINI DI EROS IN ORIENTE - Il Taoismo

lun 23 maggio 2016, Ore 12:17

«Chi è esperto nell’arte di amare è come un cuoco eccellente: sa come mescolare differenti aromi in un gustoso piatto. Chi conosce Yin e Yang sa miscelare e cucinare i piaceri dei sensi»

Tratto da testo erotico taoista.

L’Oriente ha molto da insegnarci in fatto di arte erotica fino a svelarci i segreti dell’ “alchimia sessuale” tramandati da un’antica filosofia cinese, il Taoismo.

Per entrare in questo universo sessuale  è necessario fare alcuni passi preliminari:

1) avere coscienza di sé e dei propri desideri, senza falsi pudori. E’ questo il punto di partenza per arrivare a capire anche il partner

2) essere aperti al cambiamento e alle novità, senza adagiarsi nelle abitudini. ...

Leggi Articolo >>

LE ORIGINI DI EROS IN ORIENTE - Il Kamasutra

lun 23 maggio 2016, Ore 12:35

«Ricambia quel che ti viene fatto, a un colpo rispondi con un colpo, a un bacio rispondi con un bacio».

Capolavoro della letteratura sanscrita, il manuale dell’amore è stato scritto in un periodo non definito tra il I e il IV secolo e il titolo vuol dire letteralmente “aforismi sull’amore”. Kama è infatti la divinità indiana dell’amore carnale, della passione. É il dio più potente di tutti ed è rappresentato da un giovane con due (o a volte otto) braccia, un arco la cui corda è una fila di api e cinque frecce ognuna fatta da un fiore – in riferimento ai cinque sensi – che ...

Leggi Articolo >>

LE ORIGINI DI EROS IN ORIENTE - Gli Shunga

lun 23 maggio 2016, Ore 12:40

Il Giappone è una delle culture che più di tutte, per quantità e qualità, ha fatto dell'erotismo una "scienza" artistica. Tra le espressioni dell’arte erotica nipponica ci sono gli shunga.

 "Shunga" è parola giapponese che significa «pittura dei genitali» e indica le xilografie di soggetto carnale, dette anche "hi-ga" («immagini segrete»). Le raccolte di shunga erano considerate veri e propri manuali di avviamento al piacere dei sensi e venivano donate alle ragazze prossime alle nozze (le donne, perciò, pare le chiamassero "yo-me-iri-makura", cioè «cuscino nuziale»). A questo genere si dedicarono i più famosi incisori giapponesi: Harunobu, Koryûsai, Bunchô, Kunisada, Hokusai. I ...

Leggi Articolo >>

La GEISHA

mar 24 maggio 2016, Ore 09:46

Il termine, di origine cinese, indica una persona dotata di qualità artistiche. Tradizionalmente la geisha iniziava la propria formazione in apposite scuole all’età di sette anni, e una volta ritenuta abile nelle diverse arti veniva ceduta dai genitori a un proprietario di locale da tè presso il quale prestava la propria opera. Qui la ragazza serviva il tè secondo l’antico cerimoniale giapponese e intratteneva gli ospiti con canzoni, danze, recitazione di poesie e conversazione gradevole. Anticamente, la prassi voleva che le ragazze fossero vendute e che non potessero mai sciogliere il vincolo che le legava al proprietario se non contraendo matrimonio. Dopo la seconda ...

Leggi Articolo >>